<%@ Page Language="VB" MasterPageFile="~/MasterLanding.master" AutoEventWireup="false" CodeFile="landing.aspx.vb" Inherits="landing"%> Speed Date - Locali a Roma, incontri per single

I Single da stasera possono giocare nei locali con Speed Date anche a Roma 

Perchè chi è Singles a Roma può trovare l'amore nei locali?

In questi ultimi capitoli mi propongo di analizzare la relazione amorosa come prodotto di consumo. Secondo quanto esposto nel secondo capitolo l’amore fa parte di un immaginario prodotto storicamente e socialmente nell’epoca dell’industrializzazione. Il sentimento amoroso entra quindi sotto forma di sogno collettivo nell’imprese culturali e viene qui elaborato sulla base dei bisogni dell’universo di consumo; subisce un processo di concretizzazione, per poi essere offerto sul mercato come merce. “Del resto, l’industria culturale utilizza come strutture costanti, su cui organizza la produzione, le forme archetipiche dell’immaginario, i temi mitici e tutto quel patrimonio di modelli con cui lo spirito umano da sempre ordina i propri sogni”(Colombo: 2001 15). Le imprese culturali in questione sono le nuove agenzie di produzione della coppia e vendono essenzialmente l’amore attraverso due forme: il bene/servizio (dating on line e dating mobile) e il bene/evento (serate di dating). Dopo una breve introduzione teorica che tocca il problema del processo di mercificazione della relazione, ho dato spazio all’analisi concreta dei prodotti relazionali offerti ai single nei locali a Roma e ho operato una loro classificazione. Successivamente ho deciso di percorrere con i miei piedi una delle strade che le agenzie di produzione offrono ai single per trovare l’amore. La ricerca empirica mi ha permesso di partecipare a quello che ho chiamato “consumo delle relazioni”. Per una comprensione approfondita del fenomeno mi sono finta cliente e ho acquistato anche io quello che ho definito nei paragrafi successivi “prodotto relazionale”: in questo modo mi è stato possibile analizzare il punto di vista dell’universo di consumo. Mi sono affidata, per una serie di motivi che spiegherò più tardi, ad un metodo di rilevazione qualitativo: l’osservazione partecipante. I dati raccolti offrivano un quadro comunque parziale del prodotto culturale relazionale in questione, poiché fornivano informazioni solo riguardo il consumo culturale dell’evento tralasciando completamente il lato della produzione. Per questo motivo ho deciso di operare un’integrazione e di realizzare un’intervista strutturata al responsabile di un’agenzia di produzione.

Lo Speed Date come 'agenzia di produzione della coppia' nei locali a Roma

Una volta appurato il generico interesse per le agenzie di produzione della coppia ovvero per le imprese culturali che vendono l’amore, la domanda che ci si pone è: su quale tipo di agenzia particolare focalizzare l’attenzione nella ricerca empirica? Le nuove agenzie, come vedremo nel paragrafo ad esse dedicato, sono suddivisibili in agenzie on line e agenzie off line. Con la prima denominazione non voglio indicare le agenzie che hanno un canale comunicativo in rete, dato che anche le agenzie off line possiedono un sito web, ma mi riferisco a quelle agenzie che offrono prodotti relazionali virtuali come ad esempio il Dating on line. Le agenzie off line invece offrono la possibilità a pagamento di una relazione face to face. Tra queste troviamo le classiche agenzie matrimoniali e le innovative agenzie di Speed Date. La propensione per lo studio dello Speed Dating deriva dalla novità del servizio che ben si adatta al nostro clima culturale e dalla sua appartenenza ad una cultura giovanile e urbana a Roma che posso più facilmente comprendere in quanto “nativa”. Lo Speed Dating come vedremo è un fenomeno sociale che per le sue caratteristiche è specchio del nostro tempo; all’inizio di questo studio, nel marzo 2004, ne avevo previsto il successo proprio perché si adatta alle esigenze dell’individuo postmoderno. Durante i mesi in cui ho svolto questa ricerca empirica, la moda culturale individuata è stata confermata dalla crescente visibilità mediatica degli eventi in questione.

"La produzione culturale delle Relazioni di coppia", di Silvia Salvador.